pierangelolaterza.com logo
« < >
I-DEA: Visione Unica | Formafantasma
10 / 26 enlarge slideshow
I-DEA: Visione Unica | Formafantasma
11 / 26 enlarge slideshow
I-DEA: Visione Unica | Formafantasma
12 / 26 enlarge slideshow
I-DEA: Visione Unica | Formafantasma
13 / 26 enlarge slideshow
I-DEA: Visione Unica | Formafantasma
14 / 26 enlarge slideshow
I-DEA: Visione Unica | Formafantasma
15 / 26 enlarge slideshow
I-DEA: Visione Unica | Formafantasma
16 / 26 enlarge slideshow
I-DEA: Visione Unica | Formafantasma
17 / 26 enlarge slideshow
I-DEA: Visione Unica | Formafantasma
18 / 26 enlarge slideshow
I-DEA: Visione Unica | Formafantasma
19 / 26 enlarge slideshow
I-DEA: Visione Unica | Formafantasma
20 / 26 enlarge slideshow
I-DEA: Visione Unica | Formafantasma
21 / 26 enlarge slideshow
I-DEA: Visione Unica | Formafantasma
22 / 26 enlarge slideshow
I-DEA: Visione Unica | Formafantasma
23 / 26 enlarge slideshow
I-DEA: Visione Unica | Formafantasma
24 / 26 enlarge slideshow
I-DEA: Visione Unica | Formafantasma
25 / 26 enlarge slideshow
I-DEA: Visione Unica | Formafantasma
26 / 26 enlarge slideshow

I-DEA: Visione Unica | Formafantasma


ITA | ENG

I-DEA: Visione Unica

Hangar Cava Paradiso
Contrada La Palomba
Matera
9 jun 2019 / 2 sep 2019
I-DEA
Fondazione Matera – Basilicata 2019

Visione Unica: Cultures of Environmental Manipulation, una mostra curata dallo Studio Formafantasma

Attingendo da una varietà di archivi locali e risorse non ortodosse che implicitamente mettono in crisi l’idea stessa di archivio e di cosa significhi conservare informazioni, Visione unica è una installazione formata da 5 proiezioni, 10 schermi digitali ed una ristretta selezione di oggetti vernacolari. Distribuiti nello spazio come a comporre un panorama percepibile nella sua totalità, e posti all’ingresso della mostra, gli schermi ed i loro contenuti possono essere letti dal visitatore sia in maniera individuale sia come parte del tutto. Materiali estremamente eterogenei tra loro come fotografie, cartografie di tipo scientifico, documentari, documenti storici e interviste, sono esposti utilizzando un medium unico, quello filmico.
Se a primo sguardo i documenti selezionati possono apparire eterogenei con il passare del tempo emerge un tema costante: l’antropizzazione del territorio. La selezione dei materiali però osserva tale fenomeno accostando tra loro strategie contemporanee, moderne, vernacolari, scientifiche e magiche. Il tentativo non è tanto quello di mostrare l’approccio scientifico o tecnico come una evoluzione più’ efficace di sistemi primitivi, quanto di vedere la relazione dell’uomo con l’ambiente che lo circonda come estremamente complessa e necessitante di costante monitoraggio e rivalutazione.
Studio Formafantasma è un duo di designer composto da Andrea Trimarchi e Simone Farresin. Lavorano ai limiti tra ecologia, industria e ricerca e la loro pratica di design prende spesso l’archivio come punto di partenza. I lavori dello Studio Formafantasma fanno parte delle collezioni permanenti del MoMA, V&A, Metropolitan Museum of Art e la Triennale.


commissioned work




all images copyright ©2019 Pierangelo Laterza
tutti i diritti sono riservati - all rights reserved
Link
https://www.pierangelolaterza.com/i_dea_visione_unica_formafantasma-r12899

Share link on
CLOSE
loading