10 / 31 enlarge slideshow
11 / 31 enlarge slideshow
12 / 31 enlarge slideshow
13 / 31 enlarge slideshow
14 / 31 enlarge slideshow
15 / 31 enlarge slideshow
16 / 31 enlarge slideshow
17 / 31 enlarge slideshow
18 / 31 enlarge slideshow
19 / 31 enlarge slideshow
20 / 31 enlarge slideshow
21 / 31 enlarge slideshow
22 / 31 enlarge slideshow
23 / 31 enlarge slideshow
24 / 31 enlarge slideshow
25 / 31 enlarge slideshow
26 / 31 enlarge slideshow
27 / 31 enlarge slideshow
28 / 31 enlarge slideshow
29 / 31 enlarge slideshow
30 / 31 enlarge slideshow
31 / 31 enlarge slideshow

OMONOIA - Cyprus/Κύπρος/Kýpros


Limassol, Nicosia/Lefkoşa, Pafos

ITA | ENG

Cipro conta circa 850mila abitanti, divisi in due etnie, greco-cipriota e turco-cipriota, che condividono molti costumi ma mantengono identità ben distinte, basate sulla religione (ortodossa o musulmana), sulla lingua (greco o turco) e sui legami con la Grecia o la Turchia.
La Repubblica di Cipro ottenne l’indipendenza dalla Gran Bretagna nel 1960. Tre anni dopo scoppiarono violenti scontri tra la comunità cipriota turca e quella greca. Dal 1974 l’isola è di fatto divisa in seguito a un colpo di Stato, sostenuto dai colonnelli fascisti che allora comandavano in Grecia, e il successivo intervento dell’esercito turco. Nonostante i numerosi sforzi compiuti per riunificare il Paese, Cipro rimane tuttora divisa in una parte meridionale (greco-cipriota) e nella Repubblica Turca di Cipro del Nord, riconosciuta solo dalla Turchia.
In vista dell'adesione di Cipro all' Unione Europea, nell'aprile del 2004 si è svolto un referendum, in cui i due gruppi etnici sono stati chiamati a pronunciarsi in merito alla riunificazione del paese. Mentre tra i greco-ciprioti i favorevoli alla riunificazione sono stati solo il 24 %, tra i turco-ciprioti si è dichiarato favorevole il 65 %.
Poiché l'esito di questa consultazione è stato negativo, solo la parte greca dell'isola ha potuto aderire all'Unione Europea e, dal 2008, adottare l'euro come moneta.

Omonoia in greco è la personificazione della Concordia.




all images copyright ©2013 Pierangelo Laterza
tutti i diritti sono riservati - all rights reserved

loading